Lettera di Presentazione – Come Scriverla

In questa guida mettiamo a disposizione una guida su come scrivere una lettera di presentazione.

La lettera di presentazione è l’anteprima del vostro CV vitae. L’obiettivo della lettera di presentazione è di non farci scartare e di farci ottenere un colloquio di lavoro. La lettera di presentazione è generalmente una mail. La mail non deve essere troppo lunga: bastano tre paragrafi, divisi nel testo per rendere il tutto più scorrevole da leggere senza stampare. Chi riceve la lettera di presentazione ha già altre 20 lettere identiche da leggere, quindi molti preferiscono andare direttamente al sodo vedendo il CV, mentre altri leggono solo le prime righe per capire con chi hanno a che fare e continuano la lettura solo se interessati. Ecco qualche errore comune da evitare

– La mail troppo formale o troppo informale. Una mail troppo informale ci fa sembrare inadatti ad un lavoro in team, viceversa un’e-mail troppo formale o con frasi del tipo Adoro la vostra azienda non è proprio il massimo. Se potete, riferitevi al diretto responsabile  fate riferimento all’annuncio di lavoro online o sul giornale che avete trovato.

Informazioni mancanti. Se manca il curriculum, l’oggetto richiesto nell’annuncio o se mancano informazioni sulle vostre esperienze precedenti sarete direttamente cestinati e questo vale anche per i troppi errori ortografici.

Recapiti. Tra le informazioni mancanti troviamo i recapiti: inserite nella lettera la vostra e-mail anche se è la stessa con cui state mandando il CV, i vostri orari in cui è possibile contattarvi, ecc. Informazioni inutili sono invece il vostro numero di cellulare personale e cosa amate fare il sabato sera.

Ecco, invece, cosa dovete fare

Inserite oggetto ed esordite con il classico Gentile Tizio o Gentile Azienda s.p.a.

-Inserite il riferimento all’annuncio: “Ho letto l’annuncio su Sito.it (qui inserirete il link all’annuncio) del giorno 01/10/2010 e sono molto interessato, perché ho diverse competenze nel settore e ho già svolto questo lavoro per conto di”.

-Inserite ora le vostre esperienze in un paragrafo breve e le vostre attestazioni, diploma e laurea soprattutto, se avete corsi specifici inseriteli solo se pertinenti con l’annuncio, altrimenti sono già nel curriculum.

Chiedetevi perché dovrebbero scegliere proprio voi e date una motivazione seria e convincente (ricordatela, perché sarà oggetto del colloquio di lavoro).

-Salutate cordialmente ed attendete risposta.

La lettera di presentazione deve essere breve ma completa e si deve leggere online senza muovere il cursore.

Come detto in precedenza, la lettera di presentazione deve essere personalizzata a seconda delle occasioni e quindi non è possibile fornire un vero modello da seguire. Sul sito Letteradipresentazione.net sono comunque disponibili alcuni tipi di fac simile che possono essere utilizzati come punto di partenza.

La lettera di presentazione è un documento importante, da scrivere sempre con attenzione per aumentare le possibilità di trovare un lavoro.

Posted in Guide
Categorie