Dimissioni Senza Preavviso – Informazioni Utili

In un articolo precedente abbiamo parlato di dimissioni per giusta causa, oggi spieghiamo invece cosa sono le dimissioni senza preavviso.

In base a quanto stabilito dalla legge, i lavoratori assunti a tempo indeterminato che vogliono rassegnare le dimisioni, devono comunicarlo all’azienda nei tempi e con i modi previsti dal contratto.
I lavoratori devono inoltre dare un preavviso, sempre stabilito dal contratto, che permetta al datore di lavoro di trovare un sostituto.

In alcuni casi può però succedere che il lavoratori abbia la necessità di dare le proprie dimissioni in modo piuttosto urgente, senza potere rispettare quelli che sono i tempi di preavviso previsi.
Il mancato rispetto dei tempi di preavviso rappresenta un’inadempienza contrattuale da parte del lavoratore.
Questo significa che, se non viene raggiunto un accordo con il datore di lavoro, l’azienda ha la possibilità di richiedere al dipendente il pagamento di un’indennità.

In base a quanto spiegato, risulta essere evidente che è importante cercare sempre di trovare un accordo con il proprio datore di lavoro prima di dare le dimissioni senza preavviso.
Solo in questo modo è possibile evitare di dovere pagare le sanzioni previste dalla legge.

Per quanto riguarda la forma, le dimissioni devono essere date per scritto.
Bisogna quindi inviare una lettera all’azienda in cui si indica la propria intenzione di dimettersi.
In rete sono disponibili diversi fac simile da utilizzare, un esempio è questo modello di lettera di dimissioni senza preavviso presente su Letteradidimissioni.net.

Il documento è piuttosto semplice.
Troviamo i dati del lavoratore, i dati dell’azienda e le informazioni sul giorno da cui sono valide le dimissioni.
Non è necessario indicare i motivi per cui vengono date le dimissioni.

Il consiglio è quello di utilizzare un linguaggio cordiale
La lettera di dimissioni deve poi essere firmata dal lavoratore prima della spedizione.

Posted in Guide
Categorie